Giustizia, Articolo 21: crescono le adesioni alla “Notte Bianca per la legalità”. Ponte tra Roma e l’Aquila

Pubblicato il 4 Aprile 2011 18:47 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2011 18:47

ROMA – Si scaldano i motori per la “Notte bianca per la legalità e la democrazia” che si terrà martedì in piazza SS.Apostoli dalle ore 20 alle 24 promossa dal Popolo Viola, Articolo21, Libertà e Giustizia e Move On italiano.

Crescono le adesioni collettive: Arci, Anpi, il Comitato per la libertà di Informazione, la Rete degli studenti, l’Unione degli universitari, Libera informazione, Giovani per la Costituzione, il Comitato “il nostro tempo è adesso”, Women in the City, i Ricercatori Ispra e Eutelia, il Comitato 9 aprile, Radio Articolo1, la rivista Confronti, il magazine “il Futurista” con il suo direttore Filippo Rossi, nonchè numerose adesioni individuali di esponenti di Pd, Idv, Sel, Fli, Verdi, Federazione delle Sinistre.

“Art.21 – affermano Federico Orlando e Giuseppe Giulietti, presidente e portavoce di Articolo21 – sarà dovunque si raduneranno donne e uomini per difendere la Costituzione. Lo abbiamo ribadito il 12 marzo alla giornata di orgoglio costituzionale e per questo domani saremo in piazza con il tricolore e la Costituzione. Al Pantheon all’iniziativa promossa dal segretario del Pierluigi Bersani, alla “Notte bianca” a SS. Apostoli e a L’Aquila alla vigilia del secondo anniversario del sisma”.

“All’iniziativa dell’Aquila diamo una particolare rilevanza – afferma il direttore di Articolo21 Stefano Corradino che sarà domani nel capoluogo abruzzese – e costruiremo un “ponte” in diretta telefonica con la manifestazione di Roma auspicando che a l’Aquila il 6 aprile ci siano anche numerosi media per risarcire quei territori che furono usati per la progaganda e in molti casi cancellati quando hanno cominciato a rivendicare i loro diritti”.