Gli sconti per le vacanze ai vip della politica. Espresso su Schifani, Alfano…

Pubblicato il 6 Giugno 2013 16:29 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2013 16:29
Renato Schifani

Renato Schifani (foto LaPresse)

ROMA – Seimila euro di sconto a Renato Schifani e famiglia per un viaggio alle Maldive. Poco più di 3500, per la stessa destinazione, per Angelino Alfano. Mega sconti a politici vip, anche a Salvatore Cuffaro, tutti grazie alla generosità di Carmelo Patti, ex patron dell’agenzia di viaggi Valtur. 

Lo scrive il settimanale l’Espresso ricordando come oggi la Valtur sia commissariata e Patti risulti indagato e sospettato di fare da prestanome al super boss Matteo Messina Denaro.  Proprio indagando su Patti i magistrati si sono imbattuti nella vicenda dei super sconti. Scrive l’Espresso che anticipa la notizia sul web e annuncia per venerdì 7 giugno la pubblicazione di una serie di documenti:

Ad esempio Renato Schifani con signora hanno salutato l’arrivo del 2008 sul bianco arenile delle Maldive: per il soggiorno nel villaggio di Kihaad hanno avuto uno sconto di 6.074 euro. Per una settimana di soggiorno in villaggio con camera matrimoniale comfort vista mare, aerei, idrovolante in altissima stagione Schifani ha saldato un conto finale di soli 3.434 euro.

Ma Schifani non è l’unico beneficiario, secondo il settimanale, degli sconti Valtur. C’è anche Salvatore Cuffaro. E non solo. Sempre l’Espresso:

Più movimentata la comitiva che si riunisce negli ultimi giorni di agosto 2009 a Favignana. Carmelo Patti ospita una compagnia di 24 persone. L’imprenditore è con moglie, figlia e nipote. Il presidente del Senato Schifani è insieme a consorte, figlio e fidanzata. Con loro il senatore Udc Salvatore Cuffaro e la senatrice Pdl Simona Vicari, attuale sottosegretario allo Sviluppo Economico, insieme ai coniugi. Completano la squadra, fra gli altri, Basilio Germanà, ex parlamentare di Forza Italia per quattro legislature e Concetta Spataro, allora assessore Pdl al Turismo del Comune di Trapani. Tutti elencati in un’unica fattura che sfiora i 20mila euro, ma che viene azzerata da uno sconto dello stesso importo.

Non manca all’elenco dei premiati da sconto neppure il ministro e segretario Pdl Alfano:

A viaggiare a tariffa speciale c’è anche il vicepremier e ministro dell’Interno Angelino Alfano. Il suo caso è diverso: ha sempre pagato, limitandosi ad uno sconto significativo. A nome di Alfano ci sono tre fatture per resort da sogno. La prima è relativa a Capodanno 2009 sull’isola di Mauritius: al villaggio Valtur Le Flamboyant arriva con aereo in business class e soggiorna una settimana con moglie e figli in una suite vista oceano. Paga 18.748 euro usufruendo di uno sconto di 3.600 euro. L’anno successivo festeggia il primo di gennaio alle Maldive, nel Valtur Gioia Resort di Kihaad, dove resta una settimana con famiglia in una matrimoniale Deluxe fronte mare. Il tutto per 12mila euro, pagati, con uno sconto di circa 4.800 euro.