Inchiesta G8: ascoltato l’ex corista nigeriano

Pubblicato il 20 Marzo 2010 13:36 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2010 13:36

Angelo Balducci

Il nigeriano Chinedu Thomas Ehiem, ex corista in Vaticano, è stato sentito nella mattinata di sabato 20 marzo, come persona informata dei fatti, dai magistrati di Perugia titolari dell’inchiesta sugli appalti per i Grandi eventi.

Secondo l’accusa il corista si occupava di organizzare degli incontri omosessuali a pagamento per Angelo Balducci, attualmente in carcere.  In seguito al suo coinvolgimento nell’inchiesta il nigeriano è stato allontanato dal coro.

 Al termine dell’interrogatorio Ehiem  ha lasciato gli uffici giudiziari senza fare dichiarazioni ai giornalisti in attesa.