Gravina di Puglia, spara dal balcone di casa e minaccia i carabinieri: arrestato pregiudicato

Ad allertare i carabinieri è stata la telefonata di un vicino poco dopo la mezzanotte.

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Agosto 2022 - 15:18
Gravina di Puglia, spara dal balcone di casa e minaccia i carabinieri: arrestato pregiudicato

Gravina di Puglia, spara dal balcone di casa e minaccia i carabinieri: arrestato pregiudicato (Foto Ansa)

Panico nella notte a Gravina di Puglia (Bari), dove un uomo si è affacciato al balcone della sua abitazione, nel centro storico del paese, e ha sparato alcuni colpi di arma da fuoco, fortunatamente senza provocare danni a persone o cose.

Ad allertare i carabinieri è stata una telefonata fatta poco dopo mezzanotte da un vicino di casa. Quando i militari sono giunti sul posto si sono trovati di fronte l’uomo, un pregiudicato del luogo, che uscito dall’appartamento impugnando la pistola, li avrebbe minacciati, intimando loro di andare via, per poi chiudersi dentro casa.

Gravina di Puglia, i carabinieri entrati da una finestra

Dopo numerosi tentativi a vuoto per farsi aprire la porta, i carabinieri sono riusciti ad entrare da una finestra lasciata aperta e hanno trovato l’uomo che a quel punto, in stato confusionale, non ha opposto resistenza.

La perquisizione domiciliare ha poi consentito di rinvenire due bossoli calibro 7.65 e, sul cornicione di una finestra, una pistola Beretta con matricola abrasa con ancora una cartuccia pronta per essere esplosa e un’altra inserita nel caricatore.

Sono in corso accertamenti per stabilire le motivazioni alla base del folle gesto. L’uomo, arrestato in flagranza è stato portato in carcere con le accuse di minacce a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di pistola con matricola abrasa e munizionamento.