Grosseto, cadavere di donna nel torrente Fossato. A trovarlo, tre bambini che giocavano

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 gennaio 2018 20:10 | Ultimo aggiornamento: 21 gennaio 2018 20:12
Grosseto-cadavere-torrente

Grosseto, cadavere di donna nel torrente Fossato. A trovarlo, tre bambini che giocavano

GROSSETO – Giallo nelle campagne intorno a Grosseto. Il cadavere di una donna, in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato domenica pomeriggio nel torrente Fossato, a Roccatederighi, frazione di Roccastrada (Grosseto).

La scoperta è stata fatta da tre ragazzini che stavano giocando: hanno allertato i genitori che hanno poi chiamato i carabinieri.

Per risalire all’identità della morta sarà necessario l’esame del dna. Verifiche in corso tra i casi di persone scomparse: tra questi anche quello di una donna abitante a Roccatederighi, di cui non si hanno più notizie da un mese.

Secondo quanto scrive il Tirreno, 

i tre bambini hanno prima avvertito i genitori e poi un appuntato dei carabinieri, che abita poco distante. E’ stato lui il primo ad accorrere sul posto e rendersi conto che, effettivamente, si trattava di un cadavere. Quindi il militare ha chiamato i colleghi di rinforzo. L’area è stata subito isolata per i rilievi di rito. Difficile stabilire l’identità del corpo. Solo dall’abbigliamento i carabinieri hanno potuto vedere che si trattava di una donna. Sono quindi subito scattati i rilievi e le operazioni di recupero del corpo. Solo le ulteriori indagini potranno escludere se possa trattarsi della pensionata di 70 anni scomparsa proprio da Roccatederighi tra Natale e Capodanno.