Grosseto: “La negra ce le busca”. Video dei bulli su Youtube, poi cancellato

Pubblicato il 20 Febbraio 2013 14:35 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2013 14:35
Grosseto: "La negra ce le busca". Video dei bulli su Youtube, poi cancellato

Un pezzo del video dei bulli

GROSSETO – “E la negra ce le busca”: Grosseto, le botte alla ragazzina mulatta finiscono su Youtube. Intenzionalmente, perché nel video si sente uno degli aggressori che dice: “Levati, devo filmare. Questo va su Youtube”. Il video, poi rimosso, è comunque ancora visibile sul sito de Il Tirreno.

Nel filmato si vedono alcuni ragazzi che circondano una mulatta: le tirano i capelli, la prendono a calci e schiaffi, e ricoprendola di offese razziste. Location dell’atto di bullismo: Le Mura di Grosseto. Nel video c’è anche un altro ragazzo che difende la vittima.

Il video, spiega il sito del Tirreno, è stato caricato su Youtube il 17 febbraio da un utente (forse uno degli aggressori), che poi ha postato anche un altro filmato. I due video sono stati eliminati da Youtube la sera del 19 febbraio.