Grottaferrata, nasconde microcamera nel bagno della vicina di casa. Denunciato

Pubblicato il 7 Luglio 2009 11:38 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 11:38

Aveva piazzato una microtelecamera nel bagno della vicina di casa per spiarla nei momenti di massima intimità. Un impiegato di 47 anni di Grottaferrata, è stato però scoperto e denunciato dai carabinieri della stazione locale.

L’uomo, 47 anni, dipendente di un’azienda di elettronica, dovrà ora rispondere di “interferenze illecite nella vita privata”.

A scoprire il tecnologico Voyeur è stato un carabiniere che, durante un nomrale giro di perlustrazione, è stato insospettito da un’antenna e una scatoletta, fissati all’esterno di un’abitazione.

Il carabiniere ha quindi chiesto spiegazioni alla proprietaria della casa che è risultata all’oscuro del fatto. Nel bagno della donna, nascosta tra le persiane, c’era una microtelecamera perfettamente funzionante.

I carabinieri hanno allora chiesto ed ottenuto dalla Procura di Velletri un mandato di perquisizione per l’appartamento del vicino di casa cogliendo l’uomo sul fatto. Nella casa del voyeur, oltre alla apparecchiatura ricevente, è stato trovato un pc contenente materiale pornografico.

L’uomo è stato denunciato e il materiale sequestrato. Gli investigatori stanno cercando di capire se i video della signora siano stati messi in rete.