Grottaglie. Anziano-esorcista col crocifisso insegue la vicina: “Sei posseduta dal demonio…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 aprile 2018 14:49 | Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2018 15:18
Grottaglie (Taranto). Anziano insegue la vicina col crocifisso in mano: "Sei posseduta dal demonio..."

Grottaglie (Taranto). Anziano insegue la vicina col crocifisso in mano: “Sei posseduta dal demonio…”

ROMA – Storie ordinarie di follia ed esorcismo fai da te in provincia.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Grottaglie, Taranto: al culmine dell’ennesima discussione con la più giovane vicina, un uomo di 76 anni l’ha rincorsa per strada brandendo un crocifisso in mano e apostrofandola a gola spiegata. “Sei posseduta dal demonio”, gli urlava, cercando di cacciare il maleficio e spaventando a morte la malcapitata. Non era la prima volta che il vecchio dava in escandescenze, stavolta però i poliziotti sono stati costretti ad arrestarlo, il giudice a confinarlo tra le sue quattro pareti ai domiciliari.

Nello stesso palazzo dove abita l’odiata vicina che in più occasioni lo ha denunciato. Nelle ore dell’impazzimento, forse l’indemoniato era lui, si è scagliato contro gli agenti accorsi in strada, poi, alla vista della donna che rientrava in casa, munito di una matita appuntita, voleva usarla come arma contro la signora: “Voglio cavarle un occhio”, si è capito dalle grida inconsulte.

Lui, 76 anni da Grottaglie, da tempo ha avviato una guerra con quella donna più giovane, che abita nel suo stesso palazzo. La simpatia mai sbocciata tra i due si è trasformata in vera e propria guerra per banali controversie. La finestra lasciata aperta nella tromba delle scale, o i rumori notturni, da beghe di condominio sono sfociate in liti furibonde. Un’escalation inarrestabile che in passato ha portato a denunce incrociate. (Mario Diliberto, Quotidiano della Puglia)