Guardalinee dà testata a giocatore: Daspo di cinque anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2018 7:40 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2018 9:43
Guardalinee

Guardalinee dà testata a giocatore: Daspo di cinque anni

CAGLIARI – Un guardalinee non potrà entrare allo stadio per cinque anni per aver colpito al volto, con una testata, un giocatore. Contro l’uomo, un 46enne, il Questore di Cagliari ha emesso un Daspo, il provvedimento di allontanamento dagli stadi, della durata di cinque anni.

I fatti sono avvenuti il 21 ottobre scorso nel campo “Marco Peloso” di Fluminimaggiore, provincia di Carbonia-Iglesias in Sardegna, durante una partita tra il Buggerru e il Montereale, in una gara valida per la seconda categoria sarda.

Il guardalinee designato dalla società del Buggerru, al 19esimo minuto del secondo tempo ha colpito al volto con una testata un giocatore della squadra ospite che era impegnato a raccogliere i palloni a bordo campo per accelerare le operazioni di rimessa in gioco. Il giocatore ha riportato ferite guaribili in 7 giorni.

A causa dell’episodio, anche tra le due tifoserie si sono riscaldati gli animi e sugli spalti ci sono stati tafferugli tanto che l’arbitro ha sospeso la partita. La Digos ha avviato gli accertamenti sull’episodio e una volta identificato il 46enne è stato emesso il Daspo.