Guidare e scattare foto si può. Il codice della strada vieta solo le telefonate

Pubblicato il 23 agosto 2012 11:41 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2012 11:42

fotograre alla guida si puòROMA – Parlare al telefonino mentre si guida è giustamente proibito e sanzionato, scattare fotografie con una mano e reggere contemporaneamente il volante no. E’ consentito, perché non espressamente vietato. L’articolo 173 del Codice della strada stabilisce severe sanzioni per chi guida con il cellulare in mano. Ma di dispositivi fotografici presenti negli ormai diffusissimi cellulari e i più recenti smartphone, non c’è alcuna menzione. Da nessuna parte si parla di limitazioni e conseguenze rispetto agli eventuali pericoli causati di chi, impegnato nella guida, mette a repentaglio la vita degli altri.

Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” lancia l’allarme, l’obbligatorio buon senso per colmare questa lacuna normativa per evitare che possano verificarsi incidenti stradali determinati dalle distrazioni di soggetti incoscienti. L’organo, come si sa, sviluppa la funzione: e, infatti, grazie alla tecnologia tascabile e alla portata di ognuno, siamo diventati tutti fotografi d’assalto, reporter improvvisati che in ogni dove trovano il pretesto per un imperdibile reportage fotografico o anche video, non ci sono limiti. Guida e guarda avanti, le foto fattele fare!