Guidonia, palpeggia ragazza: 29enne rischia il linciaggio e poi viene arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2020 14:18 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2020 14:18
Carabinieri, Ansa

Guidonia, palpeggia ragazza: 29enne rischia il linciaggio e poi viene arrestato (foto Ansa)

ROMA – Palpeggia una ragazza in strada e rischia il linciaggio.

A Guidonia un 29enne del Pakistan è stato arrestato (e anche salvato) da alcuni agenti della Polizia municipale.

Tutto è avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 27 maggio.

La vittima, 41 anni, si trovava poco distante da un comando dei vigili del fuoco quando è stata avvicinata da dietro da un uomo ospite in un centro rifugiati della città. 

A raccontare la storia è Today:

Presa alla sprovvista la donna ha iniziato a gridare attirando l’attenzione di numerosi cittadini che in quel momento si trovavano nei tanti esercizi commerciali della zona.

L’uomo quindi ha rischiato il linciaggio:

Il 29enne, accerchiato, è stato colpito da alcuni pugni prima di essere ‘salvato’ dagli agenti della Polizia Municipale intervenuti assieme ai Carabinieri Forestali. 

Poi l’arresto:

Con la ragazza sotto choc, gli agenti della municipale hanno bloccato l’uomo portandolo alla vicina stazione dei Carabinieri Forestali. Medicato per i colpo ricevuti dal personale del 118 il 29enne è poi stato arrestato per violenza sessuale.

Accompagnato al Comando dei carabinieri di Tivoli ed identificato in un 29enne del Pakistan, il magistrato di turno della Procura di Tivoli ha convalidato l’arresto per l’uomo con le accuse di violenza sessuale. (Fonte: Today).