Sardegna, licenziato si dà fuoco: condannato

Pubblicato il 7 settembre 2012 1:04 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2012 1:04

MEDIO CAMPIDANO – Sconvolto per un avviso di licenziamento, un 50enne di Guspini, in Sardegna, ha provato a darsi fuoco. Ma per questo è stato condannato. Marino Melis, 54 anni, guida turistica, di Guspini, ex minatore, è stato condannato (con patteggiamento) a tre mesi, con la sospensione condizionale della pena. Melis mercoledì mattina ha occupato l’ex direzione mineraria di Montevecchio per darsi fuoco. E’ stato salvato da un carabiniere. Giovedì il giudizio per direttissima: il giudice gli ha riconosciuto l’attenuante per aver agito in stato di disperazione conseguente al licenziamento.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other