Halloween, gatti neri a rischio: meglio tenerli in casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2014 14:32 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2014 14:32
Halloween, gatti neri a rischio: meglio tenerli in casa

Halloween, gatti neri a rischio: meglio tenerli in casa

ROMA – Halloween si avvicina: se avete un gatto nero non fatelo uscire di casa. Il consiglio arriva dagli animalisti di Aidaa, l’Associazione italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente.

Come ogni anno, anche per questo 31 ottobre si prevede una anacronistica e irrazionale caccia al micio nero: in vista di questa festa pagana, infatti, puntualmente aumenta il numero di felini rapiti o uccisi. Superstizione, ignoranza, credenze popolari e semplice bullismo: un mix pericolosissimo per gli animali.

Come se la festa di “ogni santi” (questa l’origine di Halloween) si tramutasse nella festa delle peggiori usanze del Medioevo. Non solo travestimenti da streghe e zombie, e fin lì nulla di male. Ma anche il ritorno di riti che hanno più a vedere con il satanismo che con la festa.

Secondo i dati di Aidaa, molti dei 30mila gatti uccisi ogni anno per i motivi più futili vengono uccisi proprio nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre. Meglio, per una notte, chiudere le gattaiole e tenere il proprio gatto in casa.