Ignazio Marino: “Marijuana libera, proibizionismo ha fallito”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2014 12:39 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2014 12:39
Ignazio Marino (Foto LaPresse)

Ignazio Marino (Foto LaPresse)

ROMA– Ignazio Marino dice sì alla liberalizzazione della mariiujana per uso personale o terapeutico. E lo dice perché, secondo lui, il proibizionismo ha fallito. Il medico-sindaco di Roma ne ha parlato a un convegno dedicato alle droghe,  l’Eighth Annual Conference of the International Society for the Study of Drug Policy.

“Io – le parole del sindaco – sono favorevole alla possibilità di liberalizzazione della cannabis per uso medico o personale”. 

“Nel 2011 più di un milione di piante sono state confiscate nel nostro Paese contro le 73mila in Francia  La criminalità organizzata ancora gestisce grandi porzioni del traffico internazionale e ci sono abbastanza ragioni per riaprire il dibattito oggi in Italia. Viviamo in un tempo in cui una riforma delle leggi sulle droghe è necessaria a livello nazionale e internazionale.

Per l’Italia personalmente ho un’ idea molto chiara di quello che deve essere fatto: la depenalizzazione della marijuana deve essere considerato un punto di partenza perché gli anni di proibizionismo non hanno portato nessun risultato nella prevenzione del drammatico aumento nell’uso di droga. Inoltre nuove forme di legalizzazione potrebbero essere sperimentate in medicina per la salute delle persone ma anche per colpire la criminalità organizzata”.