Il 2009 è stato l’anno degli Ufo: 12 avvistamenti in tutta Italia

Pubblicato il 14 Marzo 2010 21:19 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2010 21:19

È boom di avvistamenti di Ufo sui cieli italiani: nel 2009 sono state dodici le segnalazioni arrivate al Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica militare. Nel 2008 erano state nove e nel 2007 soltanto tre. Naturalmente, l’inserimento dell’ avvistamento di un Ovni – cioè un «Oggetto volante non identificato» – nell’apposita voce del Reparto generale sicurezza dell’Aeronautica non significa che gli alieni sono tra noi.

La forza armata raccoglie infatti le segnalazioni provenienti da diverse fonti, senza esprimere valutazioni sulla loro attendibilità. Tuttavia, un’indagine tecnica viene compiuta e l’episodio si classifica come avvistamento di Ovni soltanto quando «non è stato possibile individuarne una giustificazione tecnica o naturale».

Così è stato, ad esempio, per la sfera «luminosa di colore rosso, ferma nel cielo» a «circa 200-300 metri» di altezza che alcuni cittadini hanno visto il 25 gennaio 2009 sul cielo di Tenna, in Trentino. Dagli accertamenti svolti «non è stato possibile associare l’evento ad attività di volo o di radiosondaggio conosciuta», così come nessun «fenomeno insolito riferibile all’avvenimento» è stato segnalato dall’Osservatorio astronomico di Padova al momento dell’avvistamento.

E la sfera luminosa è diventata a tutti gli effetti un Oggetto volante non identificato. Il 6 marzo 2009 un altro Ovni è stato segnalato a San Benedetto Val di Sambro (Bologna). Il 12 giugno un presunto Ufo dalla forma «allungata simile a un razzo» di colore «luminescente rosso fuoco» è stato avvistato a Conversano (Bari) e in diverse aree della Puglia, della Basilicata e della Calabria; il 13 giugno una «formazione di 9-11 sfere» è stata segnalata sopra via Mario Borsa, a Milano, e il 21 dello stesso mese «sette oggetti almeno tre volte più grandi di una stella» sono stati segnalati a Giugliano in Campania (Napoli).

A Napoli città, nel quartiere Capodimonte, il 30 luglio è stato visto un Ufo di forma «sferica» e di colore «luminescente cangiante». Il 9 agosto gli Ovni si spostano in Toscana e a Roma, quartiere di Casal Bertone: questa volta l’oggetto misterioso è circolare, di colore luminescente tipo faro e dalla velocità dapprima lenta, con successiva accelerazione.

Arriviamo a ottobre, tre segnalazioni. Una di queste particolarmente qualificata, perché, oltre a un privato cittadino l’Ufo è stato visto anche da un’autorità ecclesiastica locale. L’Ufo aveva forma triangolare, incolore, velocità ridotta e costante.

Ultimo caso segnalato nel 2009 ad Avellino, la notte di Natale, quando alcuni cittadini hanno visto un disco circolare, “luminescente di colore arancio”, che volava a velocità costante a circa 300 metri di altezza. Era il 1978, in concomitanza con un’ondata di presunti avvistamenti di Ufo, quando l’allora presidente del Consiglio Giulio Andreotti designò l’Aeronautica militare come “Organismo istituzionale deputato a raccogliere, verificare e monitorizzare le segnalazioni inerenti gli Oggetti volanti non identificati”.

Oggi questa attività viene svolta appunto dal Reparto generale sicurezza dello Stato maggiore della forza armata. Ogni cittadino può segnalare un avvistamento utilizzando un modulo che dovrà poi consegnare ai carabinieri.