Il caso Claps: chi è don Vagno, dal Brasile a Potenza per diventare prete

Pubblicato il 25 Marzo 2010 23:51 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2010 23:51

Don Vagno, il viceparroco della chiesa della Santissima Trinità di Potenza, è un sacerdote di 33 anni, nato in Brasile e giunto nel capoluogo lucano quattro anni fa grazie all’attività delle Suore missionarie catechistiche del Sacro Cuore: un viaggio verso la vocazione e l’ingresso nel Seminario maggiore del capoluogo lucano, che lo ha portato ad essere ordinato sacerdote nel giugno del 2009.

Dal Brasile sono stati due ragazzi a raggiungere Potenza, entrambi con l’intenzione di diventare sacerdoti: solo don Vagno, però, ha preso i voti, poiché il suo compagno di viaggio ha fatto ritorno in Sud America. I quattro anni nel Seminario lucano hanno portato don Vagno a inserirsi rapidamente nella comunità potentina, tranne il problema della lingua, che non parla ancora bene. L’incarico di viceparroco della Santissima Trinità, e di curato in alcune frazioni delle campagne di Potenza, è giunto poche settimane dopo l’ordinazione, e ha portato il sacerdote brasiliano ad essere accolto con affetto e stima dai suoi fedeli.