Il kebab sotto casa fa troppo rumore: pensionato tenta di bruciarlo, arrestato

Pubblicato il 4 agosto 2012 15:46 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2012 17:54

FIRENZE – Era infastidito dai rumori provenienti dal kebab sotto casa e dalla presenza di clienti fuori dal locale fino a tarda notte. Per questa ragione, un uomo ha cercato di incendiare il locale gettando all’interno una bomboletta di gas avvolta con della carta incendiata.

Protagonista, la notte tra il 3 e 4 agosto a Borgo San Lorenzo (Firenze), un pensionato di 60 anni, arrestato dai carabinieri per tentativo di incendio. Ad avvisare i militari il titolare dell’esercizio, un pakistano di 40 anni, che poi è riuscito a domare il principio d’incendio con un estintore. Secondo quanto emerso, i dissapori tra i due vicini andavano avanti da tempo.

La notte scorsa, quando ormai non c’erano più clienti, il pensionato ha gettato all’interno del locale l’ordigno artigianale. Prima di essere domate dal titolare, le fiamme hanno coinvolto alcuni fusti di olio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other