Cronaca Italia

Ilda Boccassini e Piero Grasso: “500 affiliati a Milano, la ‘ndrangheta puntava all’Expo 2015”

Maxi blitz contro la ‘ndrangheta ha portato all’arresto di 304 persone. Fermi in Calabria ma anche in alcune località del Nord: diversi anche gli arresti “eccellenti”, tra le accuse c’è il traffico di armi e stupefacenti, omicidio, estorsione e usura.

Un duro colpo alla’ndrangheta, la mafia più difficile da infiltare da parte degli investigatori. Le organizzazioni criminali tra i vari obbiettivi avevano anche quello di infiltrarsi negli appalti per l’Expo 2015 a Milano, come d’altronde era già emerso da più di un anno.

Nel video che segue, il magistrato Ilda Boccassini e il procuratore nazionale Anti-mafia Piero Grasso spiegano che gli affiliati in Lombardia erano più di 500:

To Top