Ilenia si risveglia dal coma dopo 9 mesi grazie alla voce di Totti

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2020 9:15 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2020 9:17
Francesco Totti, foto Ansa

Ilenia si risveglia dal coma dopo 9 mesi grazie alla voce di Totti (foto Ansa)

Ilenia è finita in coma per nove mesi dopo un incidente. La giovane giocatrice della Lazio è tifosissima della Roma: ora si è svegliata grazie alla voce di Totti.

Ilenia si risveglia dal coma dopo 9 mesi grazie alla voce di Totti. La ragazza, tifosa della Roma e calciatrice della Lazio, si è svegliata grazie ad un videomessaggio dell’ex capitano della Roma.  

Ora Ilenia vuole incontrare il suo beniamino, colui che le ha restituito la vita. 

Ilenia è in coma a causa di un ncidente avvenuto il 15 dicembre 2019 alle due di notte sulla Braccianese: due ragazze si scontrarono frontalmente contro un albero al di fuori della carreggiata. Una delle due ragazze morì sul colpo, l’altra fu trasportata con urgenza all’ospedale Gemelli di Roma.

Ilenia è la giovane sopravvissuta. Giocatrice della Lazio, ma grandissima tifosa della Roma, i genitori nei mesi di coma le facevano ascoltare l’inno giallorosso. Poi grazie all’aiuto dell’Associazione Argos Forze di Polizia, del dottor Maritato e dell’allenatore Carlo Cancellieri sono riusciti a farsi registrare un video da Francesco Totti.

“Ilenia non mollare, ce la farai, siamo tutti con te” è il messaggio di Totti.

La voce ha immediatamente fatto scattare qualcosa dentro la giovane: come racconta il Corriere dello Sport, sono cominciati ad aumentare i battiti, poi c’è stato un risveglio graduale.

La voce di Totti un grande stimolo per Ilenia

La voce dell’ex capitano della Roma, per Ilenia ha rappresentato un forte stimolo. 

Ora lei chiede di poterlo incontrare per ringraziarlo di persona.

Caro Francesco cosa aspettiamo? Ti aspettiamo con ansia, Ilenia ti sta aspettando” hanno detto i genitori in un messaggio. Che hanno poi aggiunto: “La tua fantastica voce, unita alla passione, all’amore che Ilenia ha sempre avuto per la Roma, hanno favorito il suo risveglio, il ritorno del suo sorriso così contagioso che non puoi fare a meno, ai suoi occhioni pieni di luce e allegria” (fonte: Corriere dello Sport).