Ilenia Pisani, da estetista a truccatrice di cadaveri… per crisi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2013 19:17 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2013 19:18
Ilenia Pisani, da estetista a truccatrice di cadaveri... per crisi

Ilenia Pisani, da estetista a truccatrice di cadaveri

TERENZANO (UDINE) – Da estetista a truccatrice di cadaveri: con la crisi Ilenia Pisani, 39 anni, si è reinventata un lavoro. Ha pubblicato un annuncio su alcuni siti web di offerte di lavoro: “Faccio l’estetista da vent’anni, ha raccontato al Mattino. A fine maggio l’istituto di estetica dove lavoravo da gennaio ha cessato l’attività. Così mi sono ritrovata all’improvviso senza occupazione. Non sapevo più come arrivare a fine mese: sono divorziata, vivo da sola e devo pagare 500 euro di affitto… Poi su Sky ho visto una trasmissione in cui parlavano della cosmesi funeraria, che in America è molto diffusa. E mi sono detta: perché no? Ho preparato l’annuncio e l’ho pubblicato, per capire se avrebbe avuto riscontri”.

E i riscontri ci sono stati, come scrive Camilla De Mori sul Mattino. Ilenia si è anche inventata una email per il proprio lavoro: cosmesifuneraria@gmail.com.

A chi le domanda se non la impressioni truccare i morti, toccarli, avere sempre a che fare con loro, dice:

“Truccare i vivi o truccare i morti non fa differenza. Se si ha a che fare con persone non più in vita, ritengo che occorra avere anche molto più rispetto. Il mio sogno da piccola era di fare l’anatomopatologo. E poi, leggo tutti i libri di Roberta Bruzzone. Non ho di questi problemi. La mia famiglia? Lo sanno e mi hanno detto che, se non è una cosa che mi turba, va benissimo”.

“In situazioni di crisi, bisogna in qualche modo inventarsi qualcosa. Io, a 39 anni, non ho intenzione di gravare sulla mia famiglia. Così ho pensato a questa cosa. Non mi sto improvvisando: migliorare l’aspetto delle persone è il mio lavoro da vent’anni. Ora, dopo l’annuncio mi hanno già chiesto informazioni. Spero di avere un riscontro concreto. Vorrei anche preparare una lettera di presentazione per le onoranze funebri”.