Ilva, fumi dall’altoforno numero 5: nuovo allarme a Taranto

Pubblicato il 16 febbraio 2013 13:39 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2013 13:40

TARANTO – Fumi dal grande altoforno numero cinque e all’Ilva scatta l’allarme. Alla base delle emissioni definite anomale problemi tecnici sull’impianto, tra quelli sequestrati nel luglio scorso dalla procura perché ritenuti fonte dell’inquinamento killer su Taranto.

Le problematiche tecniche hanno fatto scattare la procedura di sicurezza con l’apertura di alcune valvole sulla testa dell’Afo 5. Di qui la fuoriuscita di fumi che è stata notata anche all’esterno.

Numerose le telefonate ai vigili del fuoco, mentre la stessa azienda ha richiesto l’intervento degli esperti dell’Arpa. Al momento i funzionari dell’agenzia regionale sono al lavoro nello stabilimento per verificare la consistenza e la pericolosità delle emissioni.