Ilva, sindacati: martedì sciopero di almeno 24 ore di tutta la fabbrica

Pubblicato il 26 Novembre 2012 22:37 | Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2012 22:47

Ilva chiude, sindacati: “Sciopero di 24 ore martedì” (foto Ansa)

TARANTO – Sciopero di tutti i lavoratori dell’Ilva di Taranto per almeno 24 ore. E’ la risposta dei sindacati alla decisione dell‘Ilva di Taranto di chiudere. I sindacati di categoria Fim, Fiom e Uilm hanno proclamato lo sciopero dei lavoratori di tutto lo stabilimento Ilva a partire dalle ore 7 di martedì con sit in davanti alle portinerie. Lo sciopero inizierà alle 7 e durerà almeno per 24 ore.

Gli operai che erano rimasti a presidiare il proprio posto di lavoro nonostante l’annuncio della fermata dell’area a freddo sono tornati a casa al termine del secondo turno. L’azienda ha comunicato telefonicamente ai lavoratori del terzo turno che i reparti sono chiusi e i badge sono disattivati.

Martedì si terrà il consiglio di amministrazione dell’Ilva ed è confermato l’incontro tra azienda e sindacati, già programmato per discutere della cassa integrazione annunciata per 1942 dipendenti, prima della nuova bufera giudiziaria.

”Abbiamo indetto lo sciopero – dice all’Ansa il segretario generale della Fim Cisl di Taranto Mimmo Panarelli – e stavamo approntando altre iniziative, ma non ci dovrebbero essere altre forme di mobilitazione fino a giovedì visto che siamo stati convocati dal governo. Lo sciopero riguarderà sia i lavoratori dell’area a caldo che dell’area a freddo”.