Ilva di Taranto, ok al decreto. Clini: “Sbloccati 336mln € per le bonifiche”

Pubblicato il 3 agosto 2012 14:42 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2012 15:11
Corrado Clini

Corrado Clini (LaPresse)

ROMA – L’Ilva di Taranto riceverà 336 milioni di euro da spendere subito. Il  decreto per la bonifica dello stabilimento di Taranto è stato approvato dal Consiglio dei ministri la mattina del 3 agosto. Il ministro dell’Ambiente Corrado Clini ha annunciato l’approvazione, sottolineando che si tratta di “un decreto che serve a rendere disponibili le risorse e a semplificare le procedure per fare in modo che gli interventi previsti siano attuati in tempi certi”.

Clini ha ricordato poi che ”le modalità per la gestione di queste risorse sono assicurate attraverso procedure semplificate”. L’approvazione del decreto è stata accolta tra gli applausi dall’assemblea regionale della Puglia, dove il governatore Nichi Vendola ha dichiarato: “Ringrazio per vostro tramite tutte le forze politiche parlamentari e la deputazione pugliese. Ringrazio i colleghi di maggioranza ed opposizione che con serietà e rigore hanno accompagnato la Regione a costruire un percorso all’altezza della drammaticità della situazione che vive Taranto”.

Il ministro dell’Ambiente ha poi dichiarato: “Spero che in una settimana il tavolo tecnico individui le soluzioni tecnologiche per ridurre le emissioni”, e che “vincoli l’Ilva a rispettare gli impegni. Questo è un modo di lavorare europeo e l’Ilva è una grande azienda”.