Ilva verso lo spegnimento

Pubblicato il 30 luglio 2012 15:05 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2012 15:30
L'impianto Ilva di Taranto

L’impianto Ilva di Taranto (Foto LaPresse)

TARANTO – E’ iniziato il sequestro di sei impianti dell’Ilva di Taranto. Il sequestro è stato deciso giovedì 26 luglio dalla magistratura, che ha anche nominato i tecnici incaricati di ”avviare le procedure tecniche per il blocco delle specifiche lavorazioni e per lo spegnimento”.

Il sequestro dell’Ilva è stato deciso perché l’impianto è accusato di disastro ambientale.

I quattro custodi sono arrivati nella tarda mattinata di lunedì 30 luglio all’Ilva per incontrare i dirigenti dello stabilimento. Questi tecnici dovranno sovrintendere alle procedure, osservando ”le prescrizioni a tutela della sicurezza e dell’incolumità pubblica e a tutela dell’integrità degli impianti”.