Imen Naji, muore dopo due giorni di agonia la ragazza investita a San Marino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 12:25 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 12:25
imen

Imen Naji

CESENA – Travolta da un’auto mentre stava tornando a casa a via Piana, a San Marino. Così è morta, dopo due giorni di agonia, Imen Naji, una ragazza di diciotto anni di origini marocchine. La ragazza, in condizioni disperate, era stata subito trasportata all’ospedale Bufalini di Cesena.

Le sue condizioni erano apparse subito gravissime tanto che gli operatori sanitari avevano richiesto l’immediato trasferimento al reparto di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale cesenate. Ma dopo due giorni di agonia la ragazza è morta.

La ragazza stava tornando nell’appartamento del complesso di piazzale della Stazione dove viveva con alcuni amici, quando lunedì è stata investita. La giovane lavorava per alcuni ristoranti e bar del centro ed era impegnata per trovare un impiego più stabile. “È una notizia terribile – il commento del sindaco di San Leo Mauro Guerra – Dispiace davvero tanto, era una ragazza che si è sempre impegnata tantissimo dimostrando grande tenacia sia a scuola che sul lavoro”.