Gradisca d’Isonzo, venticinque immigrati fuggono dal Cie: undici sono ancora ricercati

Pubblicato il 16 agosto 2010 14:39 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2010 14:48

Venticinque immigrati sono fuggiti ieri sera dal Cie (Centro d’identificazione ed espulsione) di Gradisca d’Isonzo (Gorizia). Degli evasi otto sono stati bloccati nel giro di qualche minuto dalle forze dell’ordine; sei sono stati rintracciati stamani mentre altri undici continuano a essere ricercati da Polizia e Carabinieri.

Alla fuga hanno partecipato una quarantina dei circa 130 immigrati che ieri pomeriggio si trovavano all’interno del Cie. Il gruppo – stando alla prima ricostruzione dell’episodio – ha forzato il lucchetto di una delle porte del campetto di calcio del Cie. Una quindicina di immigrati non è riuscita a uscire dalla struttura, mentre altri 25 si sono allontanati disperdendosi per le strade e i campi intorno al Cie.