Immigrazione, il Comune di Prato: “Ridurre gli arrivi”

Pubblicato il 24 Luglio 2011 16:33 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2011 16:46

PRATO, 24 LUG – ”Un documento approvato dal consiglio comunale” per poter chiedere al Governo ”una diminuzione dei flussi” immigratori a Prato. Lo chiede l’assessore all’immigrazione del Comune di Prato, Giorgio Silli, spiegando di essere ”in contatto con colleghi di altre città che hanno già ottenendo degli ottimi risultati. Da Roma fino al caso limite di Bolzano, che ha ottenuto un blocco pressoché totale dei flussi”.

Prato è la città italiana con la più alta concentrazione di immigrati cinesi. ”Credo che la nostra città – spiega l’assessore – abbia dato e stia dando moltissimo in termini di impegno sociale, di posti di lavoro e di equilibri di coesione. Dobbiamo evitare che, almeno per i prossimi due/tre anni, i numeri aumentino oltremodo. Del resto si può parlare di integrazione se i numeri lo permettono”.