Immigrazione a Lampedusa: 166 migranti soccorsi

Pubblicato il 7 ottobre 2012 13:52 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2012 13:52

LAMPEDUSA – La Guardia costiera ha soccorso la scorsa notte, 56 miglia a sud di Lampedusa (Agrigento), in acque maltesi, 166 migranti – tra cui 34 donne e due bambini – che erano a bordo di una barca in legno di 10 metri in avaria. I migranti sono stati trasferiti a Lampedusa a bordo di 3 motovedette della Guardia costiera.

Il barcone, poco dopo il trasbordo dei migranti sulle motovedette, è affondato. L’intervento di soccorso – al quale hanno partecipato anche un aereo di Malta, una motovedetta della Guardia di finanza e una nave della Marina Militare – è cominciato nella tarda serata di sabato dopo una segnalazione giunta mediante un telefono satellitare.

Alle 3,45 della scorsa notte, la Guardia costiera ha raggiunto la barca in difficoltà. I migranti – i quali hanno riferito di essere partiti da un porto della Libia – sono stati fatti salire sui mezzi navali della Capitaneria che dopo alcune ore hanno raggiunto il porto di Lampedusa.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other