Imola, 46enne minaccia il personale dell’Asp: “Vi taglio la gola”. Arrestato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Giugno 2020 12:43 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2020 12:43
Imola, Ansa

“Imola, 46enne minaccia il personale dell’Asp: “Vi taglio la gola”. Arrestato (foto Ansa)

ROMA – Giornata di paura a Imola (Bologna) dove un 46enne ha minacciato il personale dell’Asp (Azienda servizi alla persona).

“Vi taglio la gola! Vi ammazzo a tutti. Faccio una strage e dovete farmi vedere mia figlia anche per solo dieci minuti!”.

Queste sono le parole rivolte da un 46enne italiano al personale dell’Asp di Imola (Bologna).

Tutto è avvenuto ieri, martedì  16 giugno.

La dinamica

L’uomo, raccontano le cronache locali, è entrato negli uffici con il volto coperto da un passamontagna ed armato di un coltello.

Poi le minacce al personale presente.

Pronto l’intervento delle forze dell’ordine.

All’arrivo dei carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto dopo la chiamata di un’assistente sociale, l’uomo è stato disarmato.

Ammanettato, il 46enne alla fine è stato arrestato per minaccia e violenza aggravata a un pubblico ufficiale e porto abusivo di armi.

Imola, 46enne minaccia il personale dell’Asp: la ricostruzione dei carabinieri

Secondo la ricostruzione dei militari arrivati sul posto, il 46enne ha minacciato di morte il personale dell’ufficio pretendendo di essere messo in contatto con la figlia.

Figlia affidata in via esclusiva alla madre.

Gravato da precedenti di polizia, il 46enne alla fine è stato portato nel carcere di Bologna a disposizione dell’autorità giudiziaria. (Fonte: Agi).