Imperia: due peruviani dimenticano in strada la loro bimba nella carrozzina

Pubblicato il 17 maggio 2010 9:58 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2010 10:10

L'ospedale di Imperia

Ha rischiato di morire di freddo. Una bambina di un anno è rimasta per tre ore, nella carrozzina, all’addiaccio, in via Vecchia Piemonte, a Imperia Oneglia. I suoi genitori, due peruviani, la mamma di 33 anni e il papà di 39, sono stati trovati entrambi ubriachi e hanno dimenticato per strada la loro piccola figlia.

La madre della piccola era convinta che la figlia fosse col marito, e viceversa. La piccolina, trovata in ipotermia, è stata salvata intorno alle 3 del mattino, grazie alla segnalazione di un passante e al successivo intervento della polizia e dei medici. Arrivata in ospedale in codice giallo, la bimba è al momento ancora ricoverata in osservazione.

I genitori saranno probabilmente denunciati per abbandono di minore. Secondo quanto ricostruito in questura, ieri la madre avrebbe trascorso il pomeriggio con la figlioletta ai giardini pubblici, con alcuni connazionali, con i quali aveva bevuto. Intorno alle 21,30, ai giardini sarebbe arrivato anche il marito che aveva trascorso qualche ora in gruppo, sempre bevendo. L’uomo si sarebbe poi allontanato con la carrozzina, dimenticandola però per strada.

La prima a tornare nella loro abitazione è stata la moglie. Al rientro, la donna si è accorta che il marito e la figlia erano ancora fuori casa, ma non ha dato peso alla cosa, credendo che la bambina fosse col padre. Poco dopo è tornato a casa anche il marito. Quando la donna ha visto che l’uomo, era solo, i due sono andati in giro a cercare la carrozzina e, alla fine, persa ogni speranza, sono andati in questura per presentare denuncia. Poco dopo, la bambina è stata trovata, soccorsa e quindi portata in ospedale.