Imperia, Sergio Salvagno perse un occhio per un razzo di segnalazione: risarcimento da 2 milioni

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 aprile 2018 14:10 | Ultimo aggiornamento: 21 aprile 2018 14:10
Imperia, Sergio Salvagno perse un occhio per un razzo di segnalazione: risarcimento da 2 milioni

Imperia, Sergio Salvagno perse un occhio per un razzo di segnalazione: risarcimento da 2 milioni

IMPERIA  – Quattro anni fa perse un occhio a causa di un razzo di segnalazione partito da una barca a vela ormeggiata in porto: riceverà un risarcimento di due milioni di euro.

L’uomo, Sergio Salvagno, agronomo di 52 anni di Imperia, il 12 settembre del 2014 si trovava al Raduno di vele d’epoca a Porto Maurizio, nella città ligure, quando William McInnes, 74 anni, americano dell’Iowa ma residente a Saint Tropez, in Francia, lanciò un razzo di segnalazione dalla barca a vela Sif of San Francisco.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Quel razzo colpì Salvagno in volto, provocandogli un trauma facciale e la perdita dell’occhio sinistro. Per quei fatti il tribunale di Imperia ha condannato McInnes, a giudizio con rito abbreviato, ad un anno e due mesi di reclusione.

Il giudice, Silvana Oronzo, ha anche stabilito un risarcimento di due milioni di euro nei confronti di Salvagno. A pagarli, ha deciso il giudice, sarà l’assicurazione del velista statunitense. Il giudice ha riconosciuto la validità della polizza di responsabilità civile, in pratica la “polizza del capo famiglia”. L’importo è stato quantificato tenendo presente l‘inabilità al lavoro, il danno biologico e le spese sanitarie. 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other