Imprenditore scomparso in Sardegna, la macchina di Nudda ritrovata bruciata

Pubblicato il 23 Marzo 2010 17:37 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 17:37

È stata trovata, completamente bruciata, nelle campagne tra Serramannna e Serrenti, nel cagliaritano, la Volkswagen Golf di Tanino (e non Daniele come finora appreso) Nudda, l’amico dell’imprenditore Piero Mulas, 55 anni, di Bono (Sassari), scomparso dall’11 marzo scorso.

L’ultima volta che aveva parlato con i familiari, Mulas aveva detto che sarebbe andato a Cagliari assieme con Nudda. Quest’ ultimo il giorno dopo aveva denunciato alla Polizia di essere stato aggredito nel capoluogo isolano mentre era solo, da tre persone incappucciate che lo avevano picchiato, portandogli via un pacco consegnatogli da Mulas e che a suo avviso conteneva sostanze stupefacenti.

Gli aggressori, sempre secondo il racconto di Nudda, erano fuggiti al volante della sua Golf. La zona del ritrovamento dell’auto è stata circondata dai carabinieri in attesa dell’arrivo dei colleghi del Ris da Cagliari che effettueranno i rilievi e, soprattutto, controlleranno il cofano della vettura che non è stato aperto a causa delle lamiere ancora roventi.