Imu. Provincia di Udine si ribella: “Non paghiamo per scuole e ospedali”

Pubblicato il 19 Giugno 2012 11:25 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2012 11:37

UDINE – "Per il Centro gravi e gravissimi e per le scuole la Provincia non ha intenzione di pagare" l'Imu. Lo ha annunciato il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini (Lega), che parla di ''richieste assurde'', di "volto disumano di una tassa che arriva a pretendere soldi persino per il Centro Gravi e Gravissimi di via Gervasutta a Udine" e annuncia ''battaglia'' contro le richieste del Comune di Udine.

Il Municipio chiede a Palazzo Belgrado ''oltre 24 mila euro di Imu per questa struttura sanitaria pubblica gestita dall'Ass del Medio Friuli per conto dei Comuni della Provincia di Udine", continua.

Secondo Fontanini "per immobili come questo destinato ad ospitare malati l'esenzione dovrebbe essere semplicemente auto-evidente e non invece dimostrata addirittura, come richiama la lettera del Comune, fornendo la prova che ricorrono in concreto le condizioni previste dalla legge per poter godere della esenzione".

Fontanini ha inoltre annunciato ''immediata verifica con approfondimento puntuale prima dell'eventuale pagamento del saldo Imu (70 mila euro già versati, il resto si vedrà), rappresentato dagli Istituti scolastici con i terreni utilizzati dalle scuole per attività didattiche''.