In Italia 25 scomparsi al giorno: chi li ha visti?

Pubblicato il 30 marzo 2012 13:24 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2012 13:48

Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto (Foto LaPresse)

ROMA – Ogni giorno ci sono in media 25 denunce di persone che scompaiono, 24 vengono ritrovate ed una resta da ricercare. E il fenomeno è in continuo aumento. A lanciare l’allarme è stato il commissario straordinario per le persone scomparse, Michele Penta.

Dal 1974 ad oggi le persone ancora da ricercare sono 24.912, di cui 15.632 stranieri e ignoti, mentre i minorenni sono 10.319.

Complessivamente, al 31 dicembre 2011, le persone di cui e’ stata denunciata la scomparsa dal 1974 erano 110.107; 85.195 sono state ritrovate. Nel 2011 gli scomparsi sono stati 9.707 (+9,67% rispetto al 2010), i ritrovati 8,971 (+11,77%), quelli da ricercare 736 (+3%). E’ il Lazio la regione con piu’ persone scomparse (6.245, circa un quarto del totale), seguita da Lombardia (3.303) e Campania (2.997).

5 x 1000

Dei 24.912 ‘fantasmi’, per il 71% (17.539) non e’ staat determinata la motivazione della scomparsa: si tratta dei casi ‘storici’, precedenti al 2007. Il 15% (3.651) e’ composto da minori che si sono allontanati dall’istituto che li accoglieva; l’11% di e’ allontanato volontariamente.

Con percentuali minori, ma in aumento, ci sono i casi di sottrazione da coniuge (284), possibili disturbi psicologici (536) e possibili vittime di reato (90 casi, di cui 22 minori).
La maggior parte dei minorenni da ricercare e’ rappresentata da ragazzi stranieri che scappano e rientrano nelle comunita’ di accoglienza: i piu’ numerosi sono romeni (1.518), afgani (1.001) e marocchini (811).