Incendi/ In fiamme due boschi delle Marche: complicate le operazioni di spegnimento

Pubblicato il 24 Luglio 2009 13:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2009 13:02

Primi incendi boschivi di questa stagione estiva nelle Marche. Nella mattinata di venerdì hanno preso fuoco, per cause ancora da stabilire, due aree coperte da boscaglia e sterpaglie nei comuni di Monmbaroccio, in provincia di Pesaro, e di Ripratransone, in provincia di Ascoli e a pochi chilometri dal mare.

Mentre il primo incendio è sotto controllo, e dopo gli interventi di vigili del fuoco e protezione civile si è gia’ entrati nella fase di bonifica del terreno, il secondo non solo è piu’ vasto -tre ettari interessati dalle fiamme lungo la strada provinciale per Grottammare- ma difficile da spegnere.

L’incendio si è sviluppato in un canalone naturale e anche per i due aerei della Protezione civile nazionale che già si trovano sul posto per arginare le fiamme, le operazioni risultano difficili. L’intervento di spegnimento dall’alto, sempre a Ripratransone, è reso complesso per il mare mosso che rende difficile caricare l’acqua. Numerose squadre sono al lavoro sul terreno per cercare di fermare le fiamme.