Incendi/ Sicilia in fiamme, Ragusa e Messina le province più colpite

Pubblicato il 25 Luglio 2009 17:25 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2009 17:35

Preoccupano due nuovi fronti di incendio divampati nel messinese nella tarda mattinata. La situazione più difficile a Forza d’Agrò, dove le fiamme, dopo avere risalito il costone, hanno circondato tutto l’abitato del piccolo centro.

Fiamme anche nel ragusano a Monterosso Almo, dove oltre alle squadre di terra è impegnato un elicottero del Corpo forestale. Salgono così a 9 i roghi di vaste proporzioni divampati nell’Isola tra la notte scorsa e la mattinata, e, fra questi, quello di Monte Pecoraro a Carini (Palermo), sul quale ha effettuato diversi lanci un elicottero Sierra. Sempre nel palermitano a Baida sono intervenuti un elicottero pesante S64 ed un Sierra del Corpo forestale.

Ma in tutte le province sono decine le segnalazioni e le richieste di intervento ai centralini di vigili del fuoco e corpo forestale. Intanto, i carabinieri indagano sull’emergenza incendi che in queste ore sta colpendo la provincia di Palermo. Il sospetto è che dietro vi sia la mano di piromani. I militari del comando provinciale vogliono vedere chiaro sul rogo che nella notte ha interessato il capoluogo in località Poggioridente, ad Altarello di Baida, dove un vasto rogo ha devastato 10 ettari di macchia mediterraneana. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, Guardia forestale e mezzi aerei.