Incendio aeroporto Fiumicino, anche oggi cancellato un volo su due

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2015 20:50 | Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2015 8:14
Incendio aeroporto Fiumicino, venerdì cancellato un volo su due

Il fumo dall’aeroporto di Fiumicino (Foto Lapresse)

FIUMICINO – Incendio all’aeroporto di Fiumicino, i disagi continuano. Il rogo è divampato a mezzanotte di mercoledì 6 maggio, ma per un ritorno alla normalità bisognerà aspettare. I primi voli sono ripartiti dallo scalo romano intorno alle 13:30, ma anche oggi (venerdì 8 maggio) metà dei voli in partenza e in arrivo saranno cancellati. La maggior parte dei passeggeri che riusciranno a partire dovranno però prendere l’aereo dal Terminal 1.

In una nota l’Enac informa che “l’operatività dell’Aeroporto di Roma Fiumicino sta gradualmente riprendendo, sebbene con capacità ridotta. Dalla mezzanotte di oggi alla mezzanotte di domani, 8 maggio, raggiungerà il 50% della capacità operativa del periodo”.

Ryanair ha deciso di spostare a Ciampino otto voli e cancellarne sette. I passeggeri degli 8 voli previsti in partenza dal G.B. Pastine, tra cui quelli per Marsiglia, Bruxelles e Catania, saranno trasportati nel secondo scalo aereo della capitale con pullman che fanno la spola tra Fiumicino e Ciampino.

Intanto si indaga per capire il come sia possibile che un corto circuito al frigorifero di uno dei bar dell’area commerciale del Terminal 3 abbia potuto causare tutto questo, e se il locale avesse un sistema antincendio in regola. La Procura di Civitavecchia ha aperto un’inchiesta per incendio colposo. Tutta l’area interessata dalle fiamme (centinaia di metri quadrati) è stata sequestrata per consentire i rilievi tecnici.