Incendio a bordo di un motoscafo nel golfo di Napoli: salvato pilota

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Agosto 2013 23:01 | Ultimo aggiornamento: 26 Agosto 2013 23:02
Incendio a bordo di un motoscafo nel golfo di Napoli: salvato pilota

Il golfo di Napoli

NAPOLI – Incendio su un motoscafo nel golfo di Napoli. La barca, un “Magnum 26” lungo circa nove metri con una persona a bordo, ha preso fuoco in serata mentre era in navigazione da Napoli verso Capri, a circa cinque miglia dalla costa.

Sul posto, dopo l’allarme dato da un peschereccio, sono intervenute due motovedette della Capitaneria di porto di Napoli, insieme ai Vigili del fuoco che, dopo aver tratto in salvo il pilota del motoscafo, un uomo di 51 anni, hanno spento l’incendio e agganciato l’imbarcazione per trainarla a Napoli.

Poco dopo, però, l’incendio è ripreso e, per evitare i rischi di un’eventuale esplosione, il motoscafo è stato sganciato ed è affondato in un punto dove il mare è profondo oltre 170 metri.

Il motoscafo era partito nel pomeriggio dal porticciolo di Santa Lucia, a Napoli. Le condizioni del pilota tratto in salvo sono buone.