Cinecittà, brucia lo storico Studio 5: ospitò Fellini, Amici e Fiorello

Pubblicato il 19 luglio 2012 11:42 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2012 20:40
Lo storico Studio 5 va a fuoco

Studio 5 – Cinecittà

ROMA – Brucia lo storico Studio 5 di Cinecittà. Un incendio divampato nella notte tra il 168 ed il 19 luglio ha distrutto le scenografie. Il fuoco ha arso i ricordi. In quello studio il regista Federico Fellini girò la maggior parte dei film “La Dolce vita“, “Amarcord” e “L’intervista”.

Da “Ciao Darwin” a “Amici” e lo show di Fiorello sono stati registrati lì. Lo Studio 5 è stata anche la location di molte produzioni televisive di Rai e Mediaset. E’ andato a fuoco così il teatro di posa più grande d’Europa, ben 3.200 metri quadrati per 14 metri di altezza.

I vigili del fuoco sono arrivati sul luogo all’1.30 di notte, ma l’incendio è stato domanto solo dopo alcune ore, alle 5 del mattino.

E’ giallo sulle cause dell’incendio: la Procura, come atto dovuto, ha aperto un fascicolo per incendio e indaga sulle cause. Dai primi rilievi degli investigatori non sarebbero finora emersi elementi che possano ricondurre a un incendio doloso: la porta di accesso non sembra essere stata forzata, né sono state trovate tracce di liquido infiammabile o di inneschi.

Tuttavia, secondo quanto accertato finora, non sembra che siano stati problemi elettrici a generare le fiamme. Da qui l’incertezza sulle cause. Ad essere coinvolta è una struttura dove in passato erano state registrate anche trasmissioni televisive ma che ora veniva utilizzata come una sorta di magazzino, in attesa di nuove produzioni televisive o cinematografiche.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other