Incidente A1, arrestato il padre delle bambine. L’accusa: omicidio stradale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Giugno 2020 16:55 | Ultimo aggiornamento: 6 Giugno 2020 20:36
A1, Ansa

Incidente A1, arrestato il conducente del minivan: sarà interrogato lunedì (foto Ansa)

ROMA – E’ stato arrestato nella notte e sarà interrogato lunedì prossimo dal pm di Arezzo Roberto Rossi il conducente del minivan schiantatosi ieri, venerdì 5 giugno, contro un camion in A1. 

Nell’incidente, ricordiamo, sono morti due bambine di 8 mesi e 10 anni e i nonni 50enni.

L’uomo, trentenne di origine sinti, è il padre delle bambine ed è stato arrestato, come scrive l’Ansa, dalla Polstrada per omicidio stradale.

L’incidente.

L’incidente è avvenuto sull’Autostrada del Sole, nel tratto in provincia di Arezzo.

Quattro le vittime, tra cui due bambini: una piccola di 10 mesi e il fratellino di 10 anni.

Ferita ma non in pericolo di vita la sorella gemella della neonata.

Grave invece la madre dei bambini ricoverata in ospedale a Siena. Uscito Illeso dall’incidente il padre, che era alla guida della vettura.

Complessivamente nello scontro, nel quale sono rimaste coinvolte due auto e un mezzo pesante, sono morte quattro persone, otto i feriti.

Tutto è avvenuto intorno alle 14 in carreggiata sud, all’altezza di Badia al Pino nel comune di Civitella in Valdichiana.

Secondo quanto ricostruito, i bambini erano a bordo di una monovolume coi propri familiari, due dei quali sono morti nello scontro.

Il conducente per cause in corso di accertamento avrebbe tamponato un tir che era fermo in una piazzola di sosta. Poi avrebbe sbandato andando a sbattere contro un’altra auto in transito, i cui cinque occupanti, tra cui un 13enne, sono rimasti feriti ma nessuno è stato giudicato in pericolo di vita.

L’ipotesi più probabile è che l’uomo, al volante da molte ore per il lungo viaggio che stava conducendo con i familiari, sia stato colpito da stanchezza.

Alcuni testimoni hanno riferito di aver visto il mezzo procedere a zig zag, poi il minivan è finito contro il camion che si trovava fermo e interamente collocato all’interno della piazzola di sosta di emergenza.

L’urto ci sarebbe stato durante gli sbandamenti del mezzo, in questo caso risultato fatale a quattro degli occupanti, fra cui le bambine. Il minivan ha finito la sua corsa andando ad urtare un’auto che, a sua volta, ne ha urtata un’altra. Fonte: Ansa).