Incidente in A1, Jacopo Silvestri muore a 25 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 aprile 2019 13:14 | Ultimo aggiornamento: 12 aprile 2019 13:14
Incidente in A1, Jacopo Silvestri muore a 25 anni

Incidente in A1, Jacopo Silvestri muore a 25 anni (Foto Facebook)

BOLOGNA – Si chiamava Jacopo Silvestri e aveva solo 25 anni il giovane morto in un incidente d’auto mercoledì 10 aprile lungo la autostrada A1, tra Bologna e Firenze. 

Intorno alle 8:30 Jacopo stava rientrando a Genzano (Roma), dove viveva il padre, ma la sua auto ha tamponato un mezzo pesante all’interno di una galleria sulla Direttissima dell’A1 poco dopo Bologna, in direzione Firenze.

La macchina, una Peugeot 208, ha tamponato violentemente il camion che la precedeva: l’abitacolo è finito sotto il tir e si è completamente schiacciato. Il giovane è morto sul colpo. Quando i vigili del fuoco sono arrivati e hanno tentato di liberarlo dalle lamiere per lui non c’era ormai più nulla da fare. 

E’ stato invece estratto vivo Marlye, un cane labrador che viveva con Jacopo da sette anni. L’animale è stato affidato prima ai veterinari della Asl, poi alla madre del ragazzo, arrivata sul posto da Bolzano, dove vive.

Jacopo, racconta il Messaggero, viveva proprio tra Bolzano e Genzano da quando i genitori si erano separati. Aveva studiato lingue e lavorava come traduttore. Sette anni fa aveva adottato Marley, trovatello, ma ad un certo punto per motivi di studio lo aveva affidato ad una famiglia pugliese. La mancanza, però, era stata tale che Jacopo era tornato a prenderselo. Da allora erano stati inseparabili. Fino a mercoledì. (Fonte: Il Messaggero)