Incidente A4, Deborah Liberati muore a 45 anni: lascia 2 figli, si era trasferita in Veneto per cercare lavoro

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 febbraio 2019 13:17 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2019 13:17
Incidente A4, Deborah Liberati muore a 45 anni: lascia 2 figli, si era trasferita in Veneto per cercare lavoro

Incidente A4, Deborah Liberati muore a 45 anni: lascia 2 figli, si era trasferita in Veneto per cercare lavoro

VENEZIA – Carambola micidiale sull’autostrada A4 Torino-Venezia, nel tratto compreso tra i caselli di Meolo e San Donà, in provincia di Venezia. Una donna di 45 anni, Deborah Liberati, originaria della provincia di Napoli, è morta intrappolata tra le lamiere. 

La sua auto, a bordo della quale viaggiava sola, è andata completamente distrutta. I vigili del fuoco hanno faticato non poco per riuscire a liberarla dalle lamiere. Ma per lei non c’era più nulla da fare: ogni tentativo da parte dei sanitari del 118 di rianimarla è stato vano. 

Deborah, 45 anni e mamma di due figli di 9 e 14 anni, si era trasferita dalla Campania alla provincia di Venezia in ricerca di lavoro. In Veneto vivono infatti i suoi fratelli, che da tempo la spronavano a raggiungerli. “Mia sorella era una guerriera”, ha detto in lacrime il fratello al quotidiano La Nuova Venezia. “Non si arrendeva mai. Qualsiasi cosa succedesse, non si perdeva d’animo. Era una grande lavoratrice, ma il destino è stato beffardo. Proprio ora che si stava inserendo in questa nuova realtà e finalmente eravamo tutti insieme”.

Nello schianto sono rimaste coinvolte anche altre auto. Quattro i feriti, per fortuna non gravi: si tratta di un uomo di 53 anni, di origine tedesca, una 52enne svizzera e una coppia di Roncade, di 33 e 37 anni. In seguito all’incidente, il traffico è stato canalizzato su una sola corsia per consentire l’intervento dei soccorsi.