Bortigali, frontale sulla Statale: morti il nipote del sindaco Diego Caggiari e l’amico Gavino Bulla

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2019 10:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2019 10:36
Bortigali, frontale sulla Statale: morti il nipote del sindaco Diego Caggiari e l'amico Gavino Bulla

Una foto del luogo del sinistro scattata dai Vigili del Fuoco

NUORO – Drammatico frontale sulla Statale 129 Nuoro-Macomer. Due giovani hanno perso la vita nello schianto, avvenuto domenica mattina al km 78, all’altezza del bivio per Bolotana. Il primo è Diego Caggiari, 21 anni appena, nipote del sindaco di Bortigali Francesco Caggiari: è spirato tra le mani dei soccorritori del 118 che tentavano di rianimarlo. L’altro, un amico di 26 anni, si chiamava Gavino Bulla: trasportato in condizioni gravissime all’ospedale civile di Sassari, è deceduto il giorno seguente.

Il 26enne era alla guida di una Opel Astra che si è scontrata dopo un sorpasso con l’auto di una famiglia, composta da padre, madre e una bambina piccola. Trasportati dal 118 all’ospedale di Oristano, nessuno di loro è rimasto ferito gravemente. Sul luogo dell’incidente c’era poi una terza macchina che al momento dell’impatto sarebbe stata ferma.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Macomer e i Carabinieri delle stazioni di Bolotana e Orotelli, del radiomobile di Ottana e della Compagnia di Macomer. I militari hanno effettuato i rilievi per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità. La Statale 129 è stata interdetta al traffico per le operazioni di soccorso.

A Bortigali, il sindaco Francesco Caggiari ha proclamato due giorni di lutto cittadino: una ieri, per il nipote Diego, 21 anni, figlio di un suo cugino, deceduto sul colpo, l’altra oggi per l’amico, Gavino, 26 anni. A Bortigali anche oggi saranno sospesi i servizi e chiusi al pubblico gli uffici del Comune e anche le scuole. Le bandiere saranno esposte a mezz’asta o listate a lutto.

Fonte: Ansa