Incidente sulla Jesolana a Lugugnana: morto ex calciatore del Portogruaro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2020 16:03 | Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020 16:03
Ambulanza, foto Ansa

Pontelambro (Como), trovato cadavere nel fiume. A lanciare l’allarme un pescatore (foto d’archivio Ansa)

Incidente mortale sulla Jesolana, vicino a Lugugnana di Portogruaro. A perdere la vita Filippo Signorin, 27 anni.

Un ragazzo di 27 anni, Filippo Signorin, è morto in un incidente stradale avvenuto all’altezza della località Viola, nei pressi di Lugugnana di Portogruaro, in provincia di Venezia.

La causa dell’incidente è stata forse un colpo di sonno.

Il giovane ha perso il controllo della sua auto, una Volkswagen Polo, ed è andato fuori strada, schiantandosi contro un albero.

La prima richiesta d’aiuto arriva al 118 quando sono le 3.10 del mattino, da un automobilista che ha visto la macchina distrutta.

Il 27enne stava percorrendo la “Jesolana” in direzione di Sindacale per tornare a casa.

 All’arrivo dei sanitari e del vigili del fuoco purtroppo non c’era più niente da fare.

La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Portogruaro.

Per ora non è chiaro il motivo per cui il ragazzo ha perso il controllo dell’auto, mentre sembra escluso il coinvolgimento di altri veicoli nell’incidente.

Aveva giocato a calcio nel Portogruaro

Filippo Signorin era molto conosciuto nella zona.

Classe ’93, di Concordia Sagittaria, aveva esordito con la formazione in Serie D nel 2012.

In seguito aveva militato in Eccellenza, Promozione e Seconda Categoria ancora con la Julia e poi con Portogruaro, Giussaghese e Sindacale. (fonte IL GAZZETTINO)