Incidente frontale tra Altamura e Gravina: auto prende fuoco, morti carbonizzati fidanzati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2020 16:33 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2020 16:33
Augusta (Siracusa), bimbo di 7 anni precipita dalla finestra e muore

Augusta (Siracusa), bimbo di 7 anni precipita dalla finestra e muore (foto Ansa)

Tragico il bilancio dell’incidente stradale avvenuto nella serata di ieri, martedì 6 ottobre, in Puglia, lungo la strada statale 96. 

Sono una ragazza di 17 anni e un ragazzo di 20 anni le vittime di un incidente stradale avvenuto nella tarda serata di ieri sulla Statale 96 tra Altamura e Gravina, all’altezza dell’ospedale della Murgia.

I due ragazzi viaggiavano a bordo di una Fiat 600 che si è scontrata frontalmente con un Suv.

Nell’impatto l’auto con a bordo le due vittime, la 17enne di Altamura e il 20enne di Gravina in Puglia, ha preso fuoco.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia locale di Altamura, i Vigili del fuoco e personale sanitario del 118.

Ferito anche il conducente del Suv che non sarebbe in pericolo di vita.

Incidente tra Altamura e Gravina, chi sono le vittime

Sono Angela Centonze, di 17 anni di Altamura, e Domenico Angelastro, 19 anni di Gravina in Puglia, i due giovani fidanzati morti nell’incidente stradale avvenuto ieri sera sulla strada Statale 96.

Ferito il conducente del Suv con il quale l’auto delle vittime si è scontrata frontalmente, un 45enne attualmente ricoverato nell’ospedale di Altamura.

Sulla dinamica dell’incidente indaga la Polizia locale, coordinata dalla Procura di Bari.

Le salme, carbonizzate, si trovano nell’istituto di medicina legale del Policlinico di Bari per il riconoscimento.

Nei prossimi giorni la pm di turno, Silvia Curione, affiderà l’incarico per l’autopsia al professor Francesco Introna.

Gli accertamenti dovranno stabilire se il decesso sia stato causato dall’impatto o dal successivo incendio.

Saranno eseguiti anche esami tossicologici. (fonte ANSA)