Incidente frontale L’Aquila: madre e figlia morte in auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2015 19:09 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2015 19:09
Incidente frontale L'Aquila: madre e figlia morte in auto

Foto d’archivio

L’AQUILA – Madre e figlia muoiono carbonizzate, il capofamiglia si salva per miracolo ed è ferito gravemente anche se non corre pericolo di morte. Questo il drammatico bilancio dell’incidente mortale avvenuto martedì pomeriggio sulla strada statale 17 all’altezza del comune aquilano di Barisciano. Due le auto coinvolte: una Hyundai i10, sulla quale viaggiava una famiglia di Rapino (Chieti), e una Ford Focus station wagon, con il solo conducente a bordo.

La Hyundai ha preso fuoco dopo l’impatto frontale, andando quasi completamente distrutta. Le due vittime sono Maria Concetta Della Valle, 51 anni, e la figlia Santa Medaglia, 24. Il padre e marito è in ospedale, così come il conducente dell’altra auto, Nicolino Antolini, 54 anni, originario di Popoli.

I corpi delle due persone decedute sono rimasti a lungo all’interno dell’abitacolo in attesa del recupero. L’accaduto, tra le altre cose, ha provocato pesanti disagi al traffico: si è creata una lunga coda, con le auto che riuscivano a invertire la direzione, ma i mezzi pesanti rimasti bloccati.