Povegliano (Treviso), si schianta con auto e uccide 62enne. La fidanzata: “Volevo lasciarlo, ha sterzato apposta”

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 giugno 2019 11:40 | Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2019 11:40
Povegliano (Treviso), si schianta con auto e uccide 62enne. La fidanzata: "Volevo lasciarlo, ha sterzato apposta"

Povegliano (Treviso), si schianta con auto e uccide 62enne. La fidanzata: “Volevo lasciarlo, ha sterzato apposta”

TREVISO – “Ha sterzato di colpo quando gli ho detto che tra noi era finita”. Sono le prime parole choc che una ragazza di 21 anni avrebbe confidato a uno dei medici del 118 che le stava prestando soccorso. L’incidente, avvenuto venerdì 7 giugno a Povegliano, è costato la vita a una 62enne, Giuseppina Lo Brutto, ex dipendente della provincia di Treviso. 

Lo schianto è avvenuto venerdì sera in via Capitello, frazione di Sant’Andrea. Poco prima della mezzanotte, la vittima, che era alla guida, stava rientrando a casa col marito, dopo una cena con amici. All’improvviso lo scontro frontale con un’altra auto che proveniva in direzione opposta. L’impatto è stato micidiale: Giuseppina Lo Brutto è morta, il marito, un maestro elementare, è stato trasportato all’ospedale Ca’ Foncello, in gravi condizioni. Così come la coppia di fidanzati che viaggiava sull’altra auto.

Completamente distrutti entrambi i veicoli, uno finito contro l’inferriata di un’abitazione a bordo strada e un’altro semi capovolto in un fossato. Ma secondo quanto riportato dal quotidiano Il Gazzettino, potrebbe non essere stata una tragica fatalità. Sarà ora la procura a dover fare chiarezza sull’esatta dinamica, in attesa di poter sentire i testimoni ancora in gravi condizioni in ospedale. (Fonte: Il Gazzettino)

5 x 1000