Selargius, schianto Smart-Panda: Andrea Tiepido muore a 18 anni. L’amico scappa, poi si costituisce

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2019 13:41 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2019 13:41
Selargius, schianto Smart-Panda: Andrea Tiepido muore a 18 anni. L'amico scappa, poi si costituisce

Andrea Tiepido in una foto Facebook. Il giovane , 18 anni, è morto in un incidente stradale a Selargius

CAGLIARI – Incidente mortale a Selargius, nella città metropolitana di Cagliari. E’ successo martedì 23 luglio, in tarda mattinata. Nello schianto ha perso la vita Andrea Tiepido, 18 anni appena. Gravemente ferito il conducente dell’altra auto. Lo scontro fatale è avvenuto in via delle Azalee, all’incrocio con via Nenni, a poca distanza dalla Strada statale 554.

Il ragazzo si trovava a bordo di una Smart che si è ribaltata sul manto stradale, dopo l’impatto con una Fiat Panda. Immediato l’arrivo sul posto di Vigili del Fuoco e soccorritori del Suem 118, ma per Andrea non c’è stato nulla da fare: è morto schiacciato tra le lamiere. Trasportato in codice rosso all’ospedale Santissima Trinità il conducente della Panda. Alla guida della Smart c’era però un altro uomo che si sarebbe dileguato dopo l’incidente. Dopo aver contattato un familiare attraverso il telefono di un contadino, l’uomo si è fatto raggiungere e si è poi costituito nella sede della Polizia locale di Selargius. Secondo quanto riferito dal suo avvocato all’Unione Sarda avrebbe vagato per alcune ore sotto choc nelle campagne circostanti.

Interrogato, si è avvalso della facoltà di non rispondere: dovrà rispondere delle accuse di omicidio stradale e omissione di soccorso.

L’intera comunità di Selargius si è intanto stretta attorno alla famiglia Tiepido. Tra i tanti messaggi di cordoglio apparsi su Facebook, c’è quello della Asd Futura Calcio Sales, la società di calcio che ha visto crescere Andrea: “Nostro atleta, ragazzo sempre sorridente e disponibile verso gli altri. Vogliamo ricordarti così, rimarrai sempre nei nostri cuori. Ciao Andre”. (Fonte: Unione Sarda)