Incidente sul lavoro nel parco della Reggia di Caserta: operaio 49enne colpito da grosso ramo muore sul colpo

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 29 Ottobre 2021 18:24 | Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2021 18:24
reggia di caserta

La Reggia di Caserta in una foto d’archivio dell’Ansa

Un operaio di 49 anni di nazionalità marocchina è morto in un incidente sul lavoro avvenuto nel parco della Reggia di Caserta, dove era impegnato in attività di manutenzione. L’operaio è stato colpito da un grosso ramo mentre stava effettuando la potatura degli alberi. L’impatto è stato violentissimo ed il 49 enne è morto sul colpo.

Dai primi accertamenti compiuti dai Carabinieri della Compagnia di Caserta, è emerso che l’uomo lavorava per una impresa esterna ed era regolarmente assunto.  Il direttore della Reggia di Caserta, Tiziana Maffei, ha espresso “cordoglio e vicinanza ai familiari e ai colleghi”. 

Cgil: “Morti sul lavoro, una strage infinita”

Per Il segretario confederale della Cgil casertana, Matteo Coppola “è l’ennesima morte sul lavoro che registriamo a Caserta negli ultimi mesi. Una strage infinita”.

Prosegue il dirigente della Cgil: “Da mesi chiediamo un intervento deciso delle istituzioni, locali e nazionali. La provincia di Caserta, per morti sul lavoro, è una delle maggiori incidenze in Italia. Lo ha certificato anche dall’Inail. E il dato non fa che peggiorare”.

Ancora Coppola: “Non si può più attendere che venga rilanciato il tavolo tavolo interistituzionale, con prefettura, enti coinvolti e parti sociali, sulla sicurezza sul lavoro. È necessario che si assumano immediatamente ispettori e medici negli ispettorati sul lavoro.”