Incidente sull’Apecchiese, l’agente della polstrada Samuele Santi muore a 44 anni in sella alla sua moto

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2021 14:37 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2021 14:37
Incidente sull'Apecchiese, l'agente della polstrada Samuele Santi muore a 44 anni in sella alla sua moto

Incidente sull’Apecchiese, l’agente della polstrada Samuele Santi muore a 44 anni in sella alla sua moto

Tragedia sull’Apecchiese, che collega Marche e Umbria. Un agente della polstrada di Pesaro, Samuele Santi, di 44 anni, è morto schiantandosi con la moto nei pressi di Cagli (Pesaro). 

La tragedia si è consumata nel tratto di Abbadia di Naro: Samuele Santi viaggiava con la moglie Erica in sella alla sua Yamaha Keeway. La coppia stava facendo una scampagnata in moto con una comitiva di amici motociclisti, quando all’improvviso hanno tamponato una Opel Corsa che li precedeva. 

L’impatto è stato violentissimo: l’uomo è volato sulla vettura e poi sull’asfalto battendo la testa e il torace. L’impatto gli è stato fatale: è morto sul colpo. La moglie Erica ha riportato ferite gravi: è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale Torrette di Ancona. La prognosi è riservata. 

Incidente a Cagli, lo schianto su un rettilineo

Sono ancora da accettare le esatte dinamiche dell’incidente, avvenuto lungo un tratto di strada rettilineo. Sull’autovettura sono ben visibili le ammaccature alla carrozzeria e il lunotto frantumato. La moto, recuperata nel prato al lato della strada, non ha invece riportato gravi danni. 

Oltre alla moglie, Samuele Santi lascia un figlio. Risulta illeso il conducente della Opel Corsa. Disagi al traffico sull’Apecchiese: una lunga fila di auto e moto si è formata in direzione del passo di Bocca Serriola. 

Sul posto sono intervenute le squadre Anas e le forze dell’ordine per la gestione della viabilità.